Al Bambu

Il Cocktail e le sue origini

Con l’apertura del nuovissimo cocktail bar siamo entrati in un mondo ampio quanto la cucina e la gastronomia: la miscelazione.
Infiniti sono i liquori e le bevande, ancor più grande il numero delle possibili combinazioni.
Come tutte le cose, dietro ad un gesto apparentemente semplice come mescolare alcuni liquidi si nasconde un’arte e un sapere antico. E tanta storia!

La prima definizione di Cocktail pubblicata nel 1806 su un giornale americano in cui, in una “lettera al direttore” il giornalista cercò di spiegare ad un lettore curioso cosa fosse questo “Cocktail” di cui tutto parlavano. Ed ecco qua: una miscela di un distillato, acqua, bitter e zucchero in grado di rinfrancare corpo e spirito!

Nel 1860 fu pubblicato il primissimo ricettario, il “bartender manual” di Harry Johnson. A quell’epoca la facevano da padrone il vermouth e il gin.

Dobbiamo aspettare solo due anni, il 1862 per la prima guida scritta dal professore di tutti i bartender: Jerry Thomas.
All’interno del libro si trovano i primi 10 cocktail codificati della storia. La vera innovazione portata dal grande maestro fu l’utilizzo dei bitter (Angostura soprattutto) ed infusioni a base di assenzio rispetto alle semplici miscele a base frutta e soda dell’epoca.

Jerry Thomas, pur essendo più che un creatore un “codificatore” di cocktail, viene riconosciuto come il fondatore della moderna mixology in quanto crea il mestiere del barman oltre che strumenti e gestualità che ancora oggi lo contraddistinguono.

La moda dei cocktail bar e cocktail party dilaga presto ovunque, arrivando anche in Italia.
Eppure proprio il futurista Tommaso Marinetti in un brano della “Cucina Futurista” critica la diffusione di questa innovazione d’oltreoceano, proclamando il ritorno all’italianissimo vino.

Nonostante queste e tante altre critiche che si sono succedute negli anni (persino il proibizionismo!) la diffusione fu sempre maggiore fino ad arrivare in epoca recente e alla globalizzazione del fenomeno.
I cocktail non sono mai più passati di moda! Anzi hanno preso l’importanza e l’identità che meritano.

Le nostre news

Arrivano i Panettoni!

Il classico panettone mandorlato del ristorante Al Bambù è realizzato ancora oggi con le nostre farine di grani Antichi, uvette

Arriva l’autunno!

Autunno. È questo il periodo in cui, alimentata dal caldo dell’estate, arriva la cosiddetta “voglia di freddo”…O perlomeno è così

Il Cocktail e le sue origini

Con l’apertura del nuovissimo cocktail bar siamo entrati in un mondo ampio quanto la cucina e la gastronomia: la miscelazione.Infiniti

Galleria

X