Al Bambu

Colomba Pasquale: dolce tra storia e leggenda

La Colomba è il dolce che, insieme all’uovo di cioccolato, identifica la Pasqua dal punto di vista gastronomico

La sua storia pare recente, un’invenzione di un pubblicitario negli anni ’30 per l’azienda Motta di Milano che aveva così la possibilità di commercializzare i suoi prodotti fuori dal periodo di Natale. Stessi macchinari, stesso impasto, ma forma diversa! 

Alcuni invece attribuiscono a Verona il merito di aver inventato questo famoso dolce sulla base degli impasti dei famosi dolci lievitati veneti: le “fugasse” o “focacce”. Addirittura un fornaio trevigiano sostiene di averne inventato la forma. Che la patria del dolce sia dunque nell’antica Repubblica della Serenissima?

Nonostante le mille analogie e riferimenti che possiamo cercare in effetti l’Italia, dalla Sicilia all’Emilia, è ricolma di dolci tradizionali, spesso ahimè dimenticati. I dolci pasquali prevedono spesso l’uso di uova sode inserite nel pane e forme intrecciate a croce. Pensandoci bene la forma della Colomba potrebbe ricordare anche quella della croce, simbolo della passione di Cristo. In Sardegna addirittura i pani diventano vere e proprie sculture e opere d’arte, con fiori e motivi naturalistici. Nella semplicità dei miei ricordi da bambino (pur non essendo vecchissimo!) mia nonna, assolutamente parmigiana, aveva l’abitudine di confezionare pani intrecciati e dipingere uova svuotate.

Che non nasca tutto proprio da un pane a forma di colomba?

Secondo una leggenda pani a forma di colomba sarebbero stati preparati per ricordare e omaggiare le tre colombe che nel corso della dura battaglia del 1176 contro Federico Barbarossa si erano posate sulle insegne della Lega dei Comuni, fornendo protezione divina.

Altri racconti narrano di Alboino, re Longobardo, che alla vigilia di Pasqua del 572 conquistò Pavia ma la risparmiò dai saccheggi perché la popolazione gli regalò pani dolci a forma di colomba, simbolo universale di pace.

Qualunque sia la vera storia, a noi tocca tramandarla nel migliore dei modi: scelta attenta degli ingredienti, lenta lievitazione e lavorazione artigianale.

Non resta che gustarla!

Le nostre news

La Zucca

La zucca è il simbolo dell’alimentazione contadina di una volta. Pianta dai mille usi e benefici: se ne mangiano i

Arriva l’estate!

Arriva il caldo, ma insieme ad esso anche gli ingredienti più conosciuti del mondo: pomodori, zucchine, melanzane e peperoni. Ci

La Rugiada di San Giovanni

Come spesso accade nelle festività il confine tra leggende e realtà è molto sottile. L’intreccio tra rituali pagani e ricorrenze

Galleria

X